Ultima modifica: 21 Novembre 2020
IC Primo Milazzo > News > Il Covid non ci ferma!Primo incontro Continuità Orizzontale.

Il Covid non ci ferma!Primo incontro Continuità Orizzontale.

Il Covid non ci ferma!

Primo incontro Continuità Orizzontale.

Ogni bambino è soggetto di diritti e prioritariamente porta con sé quello di essere rispettato e valorizzato nella propria identità, unicità, differenza e nei propri tempi di sviluppo e crescita La Giornata Mondiale dell’Infanzia, è un’occasione importante per promuovere e celebrare i loro diritti per costruire un mondo migliore.

I bambini di 5 anni ,delle scuole infanzia Capo, Walt Disney, Tono e Tremonti, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dei bambini,  sono stati coinvolti a distanza, dalle docenti, in un’ attività comune, che ha dato l’avvio ad un percorso sui “Diritti dei Bambini” che li accompagnerà per l’intero anno scolastico.

Tra i diritti dell’infanzia, quello ad avere un nome e un’identità, è uno dei più importanti e l’art.7 della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, recita che ogni bambino ha il diritto di avere un nome.

I bambini pertanto, sono stati coinvolti in un “laboratorio del nome”, che ha consentito loro di sperimentare tecniche, molto creative e di grande effetto, per scrivere il loro nome. Tanti i nomi  realizzati, che sono stati assemblati come un puzzle ed hanno dato vita all’albero dei nomi. Un albero con 4 ramificazioni che rappresentano le quattro scuole dell’ infanzia dell’Istituto Comprensivo Primo di Milazzo. La distanza non ha scoraggiato i bambini e le loro insegnanti, che si sono  ritrovati vicini a condividere un progetto comune.

Primo incontro di continuità orizzontale virtuale con la creazione di un albero di nomi in occasione della giornata mondiale sui diritti dei bambini Il 20 novembre del 1954 è stata istituita per la prima volta la Giornata universale del bambino, nello stesso giorno nel 1959 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione dei Diritti del Bambino e infine, trent’anni dopo, nel 1989, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Convenzione sui diritti del fanciullo, firmata da oltre 200 paesi nel mondo, ratificata dall’Italia nel 1991.

Ogni anno è in questa data che nel mondo si celebra la Giornata Mondiale dell’Infanzia, un’occasione importante per sostenere, promuovere e celebrare i diritti dei bambini, traducendola in dialoghi e azioni, con l’obiettivo di costruire un mondo migliore per i bambini.

Art.7 tutti hanno diritto ad avere un  nome.