Ultima modifica: 30 Maggio 2019
IC Primo Milazzo > News > Bicentenario della stesura dell’Infinito: omaggio delle classi della secondaria a Giacomo Leopardi

Bicentenario della stesura dell’Infinito: omaggio delle classi della secondaria a Giacomo Leopardi

Bicentenario della stesura dell’Infinito: omaggio delle classi della secondaria a Giacomo Leopardi

L’Infinito ed i suoi due secoli. Duecento anni ma non sentirli. “Quell’ermo colle” ha meritato davvero  l’ennesimo omaggio  tributato dal Miur, con il ministro Bussetti in prima persona, ma soprattutto con tanti studenti che ,a modo loro, hanno rivissuto e reinterpretato le parole del sommo poeta. Tra gli oltre  2.800  studenti che la mattina del 28 maggio hanno letto  L’Infinito, c’erano anche i nostri della secondaria di primo grado. L‘appuntamento o nelle classi o in auditorium, ha permesso a tutti gli alunni ,guidati dalle docenti di lettere (Andaloro, Iarrera, Caliri, Adamo, Formica, Cavallaro, Currò) di  omaggiare  Leopardi recitando o cantando simultaneamente i versi. Tutto questo è stato realizzato per: “#200infinito”, la giornata organizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nata da un’idea di Olimpia Leopardi, realizzata con Casa Leopardi, in collaborazione con il Comune di Recanati. I ragazzi sono stati  entusiasti  di naufragar in un testo moderno, che ha superato i confini geografici ed il cui significato universale resta vivo e palpitante nonostante i suoi duecento anni .