Ultima modifica: 6 Dicembre 2017
IC Primo Milazzo > Eventi > Progetto continuità Scuola Primaria-Scuola Secondaria di Primo Grado – Laboratorio linguistico-espressivo

Progetto continuità Scuola Primaria-Scuola Secondaria di Primo Grado – Laboratorio linguistico-espressivo

Il Progetto continuità nasce dall’esigenza di garantire al bambino un percorso formativo organico e completo. Quello del passaggio dalla Scuola Primaria alla Scuola Secondaria di primo grado è un momento importante, pieno di incertezze, di novità e di impegni sia scolastici che extrascolastici.

Il progetto mira a supportare il bambino in questo approccio con la Scuola Secondaria di primo grado, mettendolo a contatto con gli ambienti fisici in cui andrà a operare, con gli insegnanti e con un metodo di lavoro sempre più intenso e produttivo.

Valorizzando le competenze già acquisite, nel rispetto di quelle che sono le caratteristiche proprie dell’età evolutiva che il bambino sta attraversando, si propongono varie attività laboratoriali, sfruttando il suo entusiasmo e il suo desiderio di nuovi apprendimenti.

Obiettivo del laboratorio:
stimolare il “piacere” della scrittura, presentando lo scrivere come un processo creativo e spontaneo, un’occasione attraverso cui i bambini possono esprimere il proprio sé, il proprio universo affettivo, le proprie opinioni, i propri desideri, le proprie emozioni.

Il laboratorio ha previsto le seguenti fasi:
–  ascolto del video-messaggio di Babbo Natale;
– riflessione sul Natale che suscita grande suggestione, in grandi e piccini, per l’atmosfera e la gioia delle sue tradizioni, dal presepe all’albero decorato, agli addobbi, ai doni di Babbo Natale e della Befana e per il messaggio di pace e di amore, che vuol essere di buon augurio a tutti.
Una ricorrenza che, nel nostro Istituto, è centrata sui valori sociali quali la pace, la solidarietà, l’incontro e il rispetto dell’altro, il rifiuto di ogni forma di emarginazione.
– lavoro di coppia o in piccolo gruppo, secondo la metodologia del Cooperative Learning;
– produzione scritta di acrostici;
– produzione scritta di lettere a Babbo Natale;
– produzione di pensieri spontanei;
– produzione di illustrazioni e disegni;
– condivisione con gli altri mediante la lettura del proprio elaborato;
– realizzazione di cartelloni.

Le proposte di scrittura creativa e collaborativa offrono un terreno fecondo di esperienza di scrittura, in cui il clima di gruppo consente di procedere senza timore e di trovare soluzioni e sviluppi che il singolo da solo non troverebbe, poiché:

“Niente di nuovo che sia realmente
interessante nasce senza collaborazione”.
“Il nostro vantaggio stava nel fatto che avevamo sviluppato metodi di collaborazione nuovi,
ma fruttuosi (…).
Se uno di noi due suggeriva una nuova idea, l’altro, pur prendendola in seria considerazione, provava a demolirla con convinzione, ma senza ostilità”.

James Watson e Francis Crick
Premi Nobel
(co-scopritori della doppia elica del DNA)